UN PO’ DI STORIA. COME, QUANDO E PERCHÉ LA POLISPORTIVA.

L’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA POLISPORTIVA GHEZZANO nasce nella veste “POLISPORTIVA GHEZZANO” nell’anno 1982, ed inizia ad operare in forma ufficiale il 28 maggio 1982.

Non è un evento episodico e casuale in quanto gli attori erano di età differenziata e conseguentemente di interessi non perfettamente compatibili.

Tutto nacque nella seconda metà degli anni ’70, un periodo di eventi innovativi e di tipo riformista, vedi la  Riforma Sanitaria e dell’Istruzione Pubblica.

La rivendicazione del Diritto alla Salute del Cittadino fece si che si cogliesse l’opportunità di questo nuovo soggetto Scuola-Territorio incoraggiando la diffusione della pratica fisico-sportiva sul territorio con l’utilizzo strutture come “la palestrina” della Scuola Elementare Vasco Morroni di Ghezzano nelle ore pomeridiane in quanto non utilizzata dalla scuola stessa.

In un periodo in cui, ancora oggi lo è, il calcio era la pratica sportiva per eccellenza, trovammo nei giovani ventenni, calciatori amatoriali di ambiente associazionistico-ricreativo, la voglia di utilizzare in modo diretto questa struttura per i propri allenamenti, creando un rapporto con l’Ente di Formazione Sportiva UISP al fine di consentire altre attività quali corsi di formazione fisico-sportiva che stavano nascendo da una collaborazione instauratasi tra l’Ente Locale, l’Amministrazione Comunale di San Giuliano Terme e gli Enti Provinciali di Promozione Sportiva che erano in grado di proporre Istruttori giovani e qualificati per varie discipline.

Si iniziò fin da subito con corsi di ginnastica artistica per bambine, successivamente con corsi per adulti, ginnastica maschile, karate, minibasket, danza moderna, ballo liscio, latino-americano e pallavolo femminile.

L’uso sempre più intensivo della palestrina e l’aumento della richiesta da parte della collettività locale spinsero la stessa Polisportiva ad utilizzare anche altre strutture su territori confinanti e l’impegno da parte dell’Amministrazione Comunale di San Giuliano Terme alla fine degli anni ’80 di realizzare, in sinergia con le Associazione Sportive presenti sul territorio di competenza, complessi sportivi che potevano dare una risposta polivalente alle richieste di pratica sportiva della collettività amministrata è stata la scintilla che aspettavamo.

La piscina comunale e la palestra comunale di Via Sartori a Ghezzano, nello specifico, hanno consentito di gestire esternamente corsi di nuoto e di tennis e di dare l’opportunità ai bambini, diventati adolescenti crescendo dentro la Polisportiva, di poter praticare a Ghezzano basket maschile e femminile a livello agonistico con la Federazione Italiana Pallacanestro.

La Polisportiva continua ad offrire, grazie alla disponibilità dei propri istruttori, attività ludico-sportive quali le settimane bianche sulla neve dell’Appennino e le settimane verdi nel periodo estivo.

Ancora oggi fanno parte del Consiglio alcune persone che in modo diretto o indiretto hanno vissuto dall’inizio questa avventura nella convinzione di una pratica sportiva intesa come sinonimo di prevenzione sociale e di tutela della salute. 

La Polisportiva Ghezzano, sempre più punto di riferimento per la nostra comunità, conta oggi più di 250 iscritti alle nostre attività.

Di forte richiamo sono i corsi di basket e minibasket (maschile e femminile) e, nel settore femminile, di ginnastica artistica, mentre stanno riscuotendo sempre maggior successo anche i corsi di ginnastica dolce, ginnastica per adulti e karate sia per i bambini che per i più grandi, e molto attivo è anche il settore della mountain bike.

Dal 1992 la palestra comunale di via Sartori ha iniziato regolare attività nel periodo pomeridiano e serale, e solo in alcune mattine, con i corsi di ginnastica dolce e ginnastica adulti.

La palestra è sempre stata gestita in forma di convenzione con il comune, anticipando di fatto il pagamento di tutte le utenze e la manutenzione ordinaria utilizzando le quote orarie dovute per l’utilizzo della palestra e conguagliando a pareggio il rendiconto annuale dei costi di gestione della stessa.

Successivamente, negli anni 2000, l’Amministrazione Comunale di SGT ha attuato una politica amministrativa di segno inverso rispetto agli anni ’80, ovvero di disimpegnarsi totalmente dalle spese di funzionamento delle strutture sportive comunali mettendo al bando pubblico la titolarità della gestione delle stesse, di cui ancora oggi di fatto è proprietaria.

La nostra Associazione si è così trovata di fronte alle necessità di partecipare al Bando Pubblico di assegnazione delle strutture al fine di mantenere in vita i corsi di formazione fisico-sportiva dei nostri bambini.

La conseguenza però è stata il ridimensionamento delle attività esterne alle strutture utilizzate (palestrina della scuola elementare e palestra comunale) cessando purtroppo la gestione dei corsi di presso la piscina comunale di SGT.

 

L’attuale Consiglio della Polisportiva si trova ora di fronte a scelte importanti, ovvero iniziare a migliorare l’area complessiva esterna alla palestra comunale con un’area a verde e trovare fondi adeguati per sviluppare accanto alla Palestra un altro complesso sportivo che ci consenta di ammortizzare quel conguaglio economico precedentemente ricevuto dal Comune.

 

Il Consiglio attuale della Polisportiva è così composto:

PRESIDENTE   RICCARDO LORENZI
VICEPRESIDENTE   STEFANO MANETTI
DIRETTORE TECNICO   EMANUELA LORENZINI

DIRETTORE SPORTIVO

RESPONSABILE PALESTRA

  MARCO PUSCHI
TESORIERE   SERGIO PETRI
SEGRETARIO   ROBERTO CANESI
ADDETTA SEGRETERIA   LEANA LUPERI
CONSIGLIERI   DANIELA CONSANI
    GIUSEPPE MANGANO